Precisazioni sulla mastoplastica additiva

Precisazioni su alcune domande di pazienti sulla mastoplastica additiva.
L'anestesia locale non arreca alcun vantaggio alle pazienti e diffidate da chi dice il contrario per convincere più facilmente la paziente ad operarsi.L'intervento di mastoplastica in anestesia locale determina un maggiore stress per chi si sottopone all'intervento,costringe il chirurgo ad utilizzare anestetico locale con alte concentrazioni di adrenalina che creando vasocostrizione non permette una buona coagulazione dei vasi sanguigni, inoltre l'anestesista non è in grado di tenere sotto controllo tutti i parametri della paziente. L'anestesia generale utilizzata per questi interventi consente un rapido risveglio della paziente.
La degenza prevede almeno 3/4 ore di osservazione in clinica o in alcuni casi è preferibile restare una notte. Diffidate da chi vi manda a casa subito dopo..
Capitolo drenaggi...i drenaggi non vengono applicati per un semplice divetimento del chirurgo ( considerando che hanno un costo e che vanno rimossi dal chirurgo dopo 3/ 4 giorni) ma sono utilissimi per far drenare il sangue residuo con riduzione esponenziale del rischio di contrattura capsulare.
Operatevi da specialisti in chirurgia plastica(chiunque esso sia purchè vi dia fiducia) e non affidate il vostro corpo e la vostra salute a chi ha altre specializzazioni o a semplici laureati in medicina(senza specializzazione).